Metodi di Precision Farming per la produzione di mais insilato di qualità: risultati del primo anno di sviluppo del progetto MENTAL

Cremona - 26 Ottobre 2018

Nell’ottica della produzione di un insilato di qualità sono stati illustrati i temi dell’ottimizzazione della fertilizzazione azotata e della gestione sito specifica dei reflui mediante la mappatura dei terreni con metodi rapidi (con particolare riferimento a quelli geoelettrici per la tessitura e ai metodi NIR per la sostanza organica) così come l’uso degli indici di vigore vegetativo da drone e da satellite, e la loro integrazione con i dati di resa. Come casi di studio verranno presentate le attività dimostrative in corso nei campi prova dell’azienda Baroncina di Lodi (CREA-ZA) e di Treviglio (CREA-IT).

  • 14:00 –14:10 Introduzione alle tematiche -Giovanni Cabassi (CREA Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura, Lodi)
  • 14:10 –14:35 La mappatura delle principali caratteristiche chimico-fisiche del suolo mediante metodi geolettrici e NIR: casi di studio Lodi e Treviglio -Roberto Comolli e Chiara Ferré (Università degli Studi di Milano-Bicocca)
  • 14:35 –14:55 La messa a punto di un algoritmo per la gestione sito-specifica dell’azoto e della distribuzione di liquame e/o digestato. L’integrazione dei dati mappati e la produzione di mappe di prescrizione -Daniele Cavalli (Università degli Studi di Milano)
  • 14:55 –15:15 Tecnologie per la distribuzione a rateo variabile di reflui organici –Carlo Bisaglia (CREA Centro di Ricerca Ingeneria e Trasformazioni Agroalimentari, Treviglio)
  • 15:15 –15:30 Evoluzione dei servizi di agricoltura di precisione forniti dai terzisti: offerta e richieste del mercato. Il caso di Agrimeccanica Negroni -Daniele Baronchelli (Agronomo)
  • 15:30 –15:55 Il monitoraggio da remoto del vigore vegetativo della coltura e la calibrazione delle risposte spettrali: casi di studio di Lodi e Treviglio -Martina Corti (Università degli Studi di Milano), Nicolò Pricca e Giovanni Cabassi (CREA Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura, Lodi)
  • 15:55 –16:15 I servizi di dronistica per la coltivazione del mais: apparecchiature, servizio di mappatura, lotta biologica alla piralide del mais mediante la distribuzione di parassitoidi. L’esperienza di Sport Turf Consulting -Antonio Vigoni (Sport Turf Consulting)
  • 16:15 Discussione e chiusura dei lavori 

Le presentazioni possono essere scaricate qui

Privacy